Welcome to Racing oN3 Online since 2005Pageviews Today261Yesterday275Total visits178364Online3 Guests
il de sr English fr pt pl hu es no cz nl sk hr dk lt Italian se ir
CF Impianti Elettrici
Flower Power
01.11.2017   WEC - Nurburgring 0/0
24.10.2017   Blancpain - Zolder 0/0
18.10.2017   WEC - Le Mans 1/18
04.10.2017   WEC - Spa 3/18
06.09.2017  felice di essere t...(3 Replies)
felice di essere tra voi
Last post: Gioacchino Nania
Board: Benvenuto
06.09.2017
16.03.2017  [Assetto Corsa] RS...(0 Replies)
[Assetto Corsa] RSR Formula 4
Last post: Gabriele Iellem
Board: Invitaci
16.03.2017
04.01.2017  [RSR Gaming] > [AM...(0 Replies)
[RSR Gaming] > [AMS] RSR Gaming RS01 Trophy
Last post: Gabriele Iellem
Board: Invitaci
04.01.2017
30.12.2016  [RSR Gaming] > Cam...(0 Replies)
[RSR Gaming] > Campionato Europeo Rally Virtuali 2017
Last post: Gabriele Iellem
Board: Invitaci
30.12.2016
08.12.2016  [RSR Gaming] > 4^ ...(0 Replies)
[RSR Gaming] > 4^ Rally Ronde di Natale
Last post: Gabriele Iellem
Board: Invitaci
08.12.2016
18.12.17  StephanRicketson
18.12.17  DaveDarrow0
18.12.17  KennyZhd069923
18.12.17  TimothyReynolds
17.12.17  MonroeUpshaw633

News


Eurogamer 458GT2 Cup: Muià sbanca al Nordschleife
written by: Giuseppe Mazzei

Italy Eurogamer 458GT2 Cup / Ferrari 458 GT2

Homepage: SimRacingZone
Risultato: 1/22
read more Results (extended)

oN3 team: PaoloMuià, Simone Minio



Palmares



Alla fine anche la trappola del Nordschleife non è servita a fermare la cavalcata di Italy Paolo Muià che, come da pronostico, ha dominato martedi sera l'ultima prova della Eurogamer 458GT2 Cup by Simracingzone.net portando a casa una vittoria netta e indiscutibile sulla madre di tutte le piste. Fin dalle qualifiche si è capito che Simone Minìo, ottimo lungo tutto l'arco del campionato ad eccezione di una gara storta a SPA avrebbe solo potuto sperare in un errore del suo caposquadra che lo portasse al ritiro. Non è stato cosi e che Paolo fosse in serata di grazia si è capito subito dal camera car del suo giro di qualifica: una velocità nelle curve e una precisione di guida figlie di un talento di guida cristallino ma anche di un assetto praticamente perfetto sotto ogni punto di vista.

Il fatto che Simone Minìo si sia qualificato a soli cinque secondi dal mostruoso tempo di otto minuti netti del suo compagno di squadra la dice lunga sull'affiatamento raggiunto dal Team oN3. Anche se è chiaro, come confermato dalle interviste post gara, che Simone ha goduto del supporto della sua squadra, Paolo in primis, nella preparazione di setup e consigli di guida su una pista così lunga e difficile, è abbastanza lampante il talento di questo pilota che lo pone di diritto tra quelli da seguire in ottica competizioni future. Ottima anche la qualifica di Masetti, Devita, Scorpati e Rubert che stavano lottando per posizioni di prestigio e soprattutto per i mouse Logitech in premio al quarto, quinto e sesto classificato.

Posto che Muià si è subito involato subito dopo la partenza e nessuno è riuscito a tenere il suo ritmo se non Simone Minìo nelle primissime fasi, la gara è stata interessante per i contenuti tecnici di una pista che non perdona il minimo errore e che ha proposto alcune lotte divertenti. La più bella ha riguardato l'inseguimento di Massimo Masetti a Simone Minìo per tutta la fase iniziale e centrale della gara con un tiramolla che non lasciava dubbi sull'impegno profuso nel cercare di seminare/attaccare l'avversario. A un certo punto solo un errore del secondo pilota del Team oN3 che lo ha mandato a muro, ha permesso a Masetti di farsi sotto e infilarlo soffiandogli un secondo posto di altissimo livello su una pista del genere.

Nelle fasi iniziali della gara a dare spettacolo è stato tuttavia Dario Devita che si è incollato subito al retrotreno di Alberto Rubert e lo ha costretto subito a correre in difesa: stavamo già assaporando un duello d'altri tempi che Devita ha tentato un sorpasso in un punto quasi improponibile causando un incidente che metteva fuori gioco Rubert obbligandolo a una sosta per riparare i danni su cui la direzione gara tornerà sicuramente. Bello il duello anche tra Provenza e Izzo ma anche in questo caso anche se in quel caso, l'errore di Provenza dopo la sosta ci ha tolto la possibilità sapere come sarebbe andata a finire.

Purtroppo lo spettacolo della finale è stato penalizzato da assenze troppo importanti per passare inosservate: Musto Racing, Nemesis Motorsport e IES hanno disertato in blocco l'appuntamento conclusivo andando a falsare la classifica finale dell'evento soprattutto nel campionato costruttori. Se l'assenza della IES era ininfluente vista la penultima posizione in classifica, decisamente meno comprensibile è quella di Musto e Nemesis che hanno di fatto consegnato il terzo posto nelle mani del comunque ottimo GT World Race. Una resa per forfait che avremmo preferito non vedere da team di questa levatura e considerata anche l'importanza del campionato stesso.



In ogni caso, i giochi ai piani alti erano già fatti ed ecco quindi che possiamo decretare i magnifici sei che al raduno di Simracingzone.net del prossimo 16 luglio al Kartodromo di Misano Adriatico, riceveranno i premi messi in palio di AMD, Logitech, Cooler Master ed MSI. Italy Paolo Muià si porterà a casa una tastiera Logitech G510 in coppia con una scheda video AMD R9 380 Sapphire per disputare i prossimi campionati di Simracingzone.net a 60 frame al secondo al massimo livello di dettaglio.

Un vantaggio in più a un pilota eccezionale che merita il nostro plauso per la serietà messa nel preparare l'evento. L'ottimo Simone Minìo avrà di che consolarsi grazie alla seconda G510 affiancata a una motherboard Z170M Mortar di MSI che potrà usare come base per un PC gaming di alto livello. C'è gloria anche per il terzo classificato Massimo Masetti del Fast & Aged che si porterà a casa un set di cuffie Cooler Master Ceres 500 che probabilmente collegherà alla sua postazione di guida.

Al quarto, quinto e sesto classificato verrà offerto uno dei migliori mouse realizzati da Logitech, quell'Hyperion Fury G402 che abbiamo recensito con soddisfazione nelle pagine della nostra sezione hardware qualche tempo fa, e siamo sicuri che Alberto Rubert, Roberto Scorpati e Luca Mobilio ne apprezzeranno le qualità. Non possiamo che ringraziare ancora i nostri sponsor per gli splendidi premi messi in palio: finora in Italia (ma sospettiamo anche a livello europeo) nessuno ha mai organizzato una competizione di questo livello con un montepremi di tale portata per quanto riguarda il simracing. Lo spettacolo offerto in pista da tutti i piloti è stato assolutamente all'altezza delle aspettative e anche oltre, come hanno testimoniato le fantastiche prove di SPA e soprattutto di Monza.

Giunti in chiusura, possiamo dire di essere stati molto soddisfatti dell'evento che abbiamo ideato in collaborazione con Simracingzone.net. L'organizzazione di Guglielmo Matti e Luca Albertoni con il commento e gestione server di Paolo Davide Lumia e il supporto di Fabio Ciambella è stata impeccabile e se escludiamo un inconveniente con i server durante la serata inaugurale, è stato un campionato ottimamente gestito dal punto di vista pratico e regolamentare, per non parlare della qualità dello streaming. Vedersi una gara in diretta in Full-HD sulla propria Smart-TV o monitor è un'esperienza che la dice lunga sulle potenzialità dello sport virtuale, simracing compreso. Se volete recuperare una gara che vi siete persi nel topic dedicato sono presenti tutte le tappe del campionato da conservare a futura memoria.

L'ottimo lavoro svolto da SRZ anche in quest'occasione, non fa altro che confermare il loro meritato status di portale di riferimento per quanto riguarda il simracing italiano ai massimi livelli competitivi; la stagione 2015-2016 sta ormai per volgere al termine, ma se pensate di entrare nel mondo della simulazione di guida a livello agonistico, a partire dal prossimo settembre sapete quale portale tenere d'occhio. Quanto ai semplici spettatori di Eurogamer.it, speriamo vi siate divertiti ad assistere alle nostre dirette anche se non eravate appassionati di simulatori di guida o Assetto Corsa nello specifico: gli apprezzamenti che abbiamo ricevuto ci fanno pensare che questa non sarà l'ultima occasione in cui vedremo sfrecciare bolidi virtuali sul canale Twitch di Eurogamer.it.

images/news-pics/55_1466695374.jpg
La Ferrari 458GT2 di Italy Paolo Muià in tutto il suo splendore brandizzato AMD. Solo David Greco l'ha vista da una prospettiva diversa da quella del retrotreno.

images/news-pics/55_1466695440.jpg
Ecco la classifica finale del campionato piloti: non ci attendiamo sorprese dalle penalità del Nordschleife tranne una possibile penalizzazione per il contatto Devita-Rubert che sarà comunque ininfluente sull'assegnazione dei premi. Il dominio di Italy Paolo Muià è stato indiscusso, ma di altissimo livello è stata la prova di Simone Minìo e Massimo Masetti rispettivamente secondo e terzo classificato.

images/news-pics/55_1466695490.jpg
La classifica finale per il campionato costruttori non ha riservato sorprese ai primi due posti con Team Racing oN3 nettamente superiore a tutti, anche all'ottimo Fast & Aged. Un vero peccato il forfait di Musto Racing nelle ultime due gare e Nemesis Motorsport al Nordschleife: l'ottimo terzo posto del GT World Race è stato sicuramente falsato da queste assenze.

Articolo originale: http://www.eurogamer.i...ia-sbanca-al-nordschleife



You have to login!

register now!
login

Partners

Kunos Simulazioni

Login

Socials

Files

Polls

no active poll

show polls